RFI E REGIONE PIEMONTE: CONFERMATO IL FINANZIAMENTO DEI LAVORI DI ELETTRIFICAZIONE DELLA LINEA FERROVIARIA BIELLA – SANTHIÀ

Rete Ferroviaria Italiana stanzierà le risorse necessarie per l’elettrificazione della linea ferroviaria Biella – Santhià, inserendole nel prossimo Contratto di Programma. Sarà presentato ufficialmente a breve il progetto, frutto del Protocollo d’intesa sottoscritto dalla Regione Piemonte con la Provincia di Biella, i Comuni di Biella e Cossato, Banca Sella, CCIAA Biella, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Biver Banca – Gruppo Cassa di Risparmio di Asti, Unione Industriale Biellese. L’esito dell’incontro che si è svolto ieri a Roma tra RFI e l’assessore ai trasporti della Regione Piemonte rappresenta una notevole accelerazione verso la realizzazione di questo importante intervento, fortemente voluto dal territorio e promosso dal Presidente, Sergio Chiamparino. La linea Biella – Santhià, a semplice binario e trazione termica, è lunga 26,70 km. Attualmente i tempi di percorrenza con cambio treno nelle stazioni di Novara per Milano e Santhià per Torino sono rispettivamente di un’ora e 40 minuti e di 75 minuti La linea serve circa 3200 utenti al giorno, destinati ad aumentare a fronte dell’istituzione di collegamenti diretti tra Biella e i capoluoghi di Regione. Per l’assessore ai trasporti della Regione Piemonte questo annuncio rappresenta il mantenimento di un impegno contenuto nel protocollo stesso e per il quale la Regione si sarebbe attivata nei confronti di RFI per reperire i circa 9,5 milioni necessari ad elettrificare la linea. Nei prossimi giorni RFI e Regione convocheranno un incontro con i sottoscrittori del protocollo per la valutazione del progetto e la definizione delle fasi operative.

Utilizzo di questa funzionalità riservato ai membri della community. Effettua il Login oppure Registrati.
Left Right key navigation by Jaspreet Chahal